Blog

Il blog della dott.sa Silvia Mari

terapia_prescolare.jpg

28 Novembre 2019 Silvia Maribambini0

Questo principino è un brillantissimo e simpatico bambino di 4 anni che è arrivato al nostro studio perché, a volte, anche i suoi genitori e le persone a lui più familiari avevano difficoltà a capirlo. La sua storia è esemplificativa di tante altre storie...


late-talker.jpg

A che età si può manifestare la balbuzie? Tipicamente, la maggiore parte degli studi indica che questo disturbo può manifestarsi entro un ampio range di età compreso tra i 2 ed i 7 anni. Dati recenti, però, indicano che, nella maggiore parte dei casi, si presenta durante l’età prescolare (con una proporzione di 4 maschi su 1 femmina).


late-talker.jpg

15 Ottobre 2019 Silvia Maribambini0

Se, da un lato, sicuramente ogni bambino è diverso e bambini e bambine possono imparare a parlare ad età diverse, dall'altro lato, è altrettanto vero che lo sviluppo del linguaggio segue delle pietre miliari ben precise e che tutti attraversano le stesse fasi. Infatti, la maggiore parte dei bambini lalla all'età di 8 mesi.


suggerimenti_parlare_con-balbuziente.jpg

Dall’esterno, la balbuzie potrebbe sembrare un problema di facile risoluzione che potrebbe essere risolto con qualche semplice consiglio. In realtà, per molti adulti che balbettano, la balbuzie può rappresentare un problema cronico che influenza in modo negativo diversi aspetti della loro vita sociale, lavorativa, affettiva, ecc. I seguenti sono alcuni consigli con cui tu, l’ascoltatore, puoi aiutare la persona che balbetta a sentirsi più a suo agio. Come conseguenza, anche tu ti sentirai più a tuo agio durante la conversazione.


Disturbo-dei-suoni-del-linguaggio.jpg

15 Novembre 2018 wp_1630053bambini0

I bambini possono dire suoni in modo non corretto mentre imparano a parlare. Prima imparano alcuni suoni come la m, p e d, poi imparano altri suoni più difficili come la z, la v o la c dolce. Lo sviluppo dei suoni segue delle tappe miliari che se non vengono raggiunte potrebbero indicare un disturbo dei suoni del linguaggio.


elaborazione-uditiva.jpg

15 Maggio 2017 Silvia Maribambini0

Ci sono diversi tipi di APD ed è molto difficile capire e distinguere la differenza tra APD ed altri disturbi quali disturbo da deficit dell’attenzione (ADD) o disturbo del linguaggio. L’unico modo per capirlo è quello di mandare il bambino da una equipe di professionisti in una struttura ospedaliera.


Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Via Fonteiana, 75 – 00152 – Roma (ROMA)

 
Privacy Policy

Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Partita IVA: 08226091000
Email: silviamari@gmail.com
Telefono: 065880541

Post Recenti

Copyright 2020 - Logopedista Bambini Roma. All rights reserved.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terzi parti, necessari rispettivamente a consentire alcune fondamentali funzionalità o fornirti indicazioni promozionali in linea con i tuoi interessi. Per leggere la cookie policy clicca sul tasto "Maggiori informazioni". Altrimenti ti basta chiudere questo banner o cliccare su un qualunque elemento della pagina per acconsentire all'uso dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi