Disturbi della voce

Come trattarla

disturbi_della_voce

Logopedista a Roma

Disturbo della voce

Il logopedista, all’interno di un’equipe di professionisti quali foniatri, otorinolaringoiatri e gastroenterologi si occupa della valutazione e il trattamento di disfonie e afonie. 

La disfonia è un’alterazione della voce dovuta a cause organiche o funzionali.

L’afonia consiste nell’incapacità di produrre suoni con la voce.

  • CLASSIFICAZIONE DELLE DISFONIE
  • LEGAME TRA DISFONIA E REFLUSSO GASTROESOFAGEO
  • VALUTAZIONE
  • TRATTAMENTO LOGOPEDICO
CLASSIFICAZIONE DELLE DISFONIE

In base alla causa che comporta l’alterazione vocale si distinguono tre tipologie di disfonie:

  • Le disfonie disfunzionali, che trattiamo più frequentemente, sono legate ad un uso scorretto dei sistemi muscolari coinvolti nella vociferazione. Talvolta un prolungato sforzo o abuso vocale comportano la formazione di alterazioni organiche secondarie come noduli o polipi vocali.  

Le disfonie disfunzionali possono essere riscontrate in soggetti di tutte le età. Le persone più esposte sono coloro che utilizzano la voce per attività professionali e artistiche (insegnanti, avvocati, cantanti ecc.).

  • Le disfonie organiche sono sostenute da alterazioni morfologiche o neuromuscolari della laringe. È questo il caso di alterazioni della voce dovuta a malformazioni congenite laringee, paralisi o ipo-motilità delle corde vocali.
  • Le disfonie psicogene definite dalla maggior parte degli autori come un sintomo di malessere emozionale che si esplica con una perdita del controllo volontario della fonazione.
LEGAME TRA DISFONIA E REFLUSSO GASTROESOFAGEO

Ben documentata è l’associazione tra reflusso gastroesofageo (RGE) e l’insorgenza di patologie laringee

Per RGE si intende il passaggio di materiale o di gas dallo stomaco all’esofago. Il contenuto gastrico acido-alcalino proveniente dal sistema digerente può danneggiare i tessuti di organi non preposti a contenerlo, come faringe e laringe. 

La disfonia da reflusso è il risultato di uno stimolo infiammatorio cronico. È inizialmente di tipo disfunzionale, determinata ad esempio dalla tosse, che può indurre un’irritazione delle corde vocali acuita poi dal contatto con il materiale gastrico.

In questi casi il lavoro del logopedista deve avvenire parallelamente ad una presa in carico del professionista gastro-enterologo.

Negli ultimi anni si è evidenziato un aumento della sua incidenza, correlabile a mutamenti delle abitudini alimentari e dei ritmi di vita quotidiani. 

VALUTAZIONE

La valutazione della disfonia è di tipo strumentale e funzionale.

La valutazione strumentale viene eseguita dal medico otorinolaringoiatra, che effettua la diagnosi e da indicazione di iniziare un trattamento riabilitativo. 

La valutazione funzionale viene effettuata dal logopedista prima della presa in carico e consiste nella:

  • Valutazione della modalità respiratoria
  • Valutazione dell’atteggiamento posturale
  • La Misurazione del Tempo Massimo di Fonazione (TMF)
  • Valutazione percettiva della voce
  • Autovalutazione della voce da parte del paziente
TRATTAMENTO LOGOPEDICO

Il logopedista, nella pianificazione del trattamento ha il “compito di cucire un abito che calzi perfettamente alla persona che ha di fronte”, non seguendo, quindi, un protocollo rigido o standardizzato. Il logopedista emette un progetto terapeutico mirato, preciso e adatto per il paziente non solo in base alla patologia che presenta, ma anche in base all’età, alle esigenze, alle caratteristiche, alle percezioni e allo stile di vita della persona in trattamento. 

La riabilitazione del disturbo vocale consiste, principalmente, nell’aiutare la persona a fonare utilizzando correttamente tutti i sistemi coinvolti:

  • Sistema respiratorio
  • Sistema di risonanza
  • Sistema articolatorio
  • Sistema laringeo

Il trattamento a studio è settimanale o bisettimanale (sempre in base alle esigenze) e al paziente è richiesto di eseguire a casa degli esercizi personalizzati, con l’obiettivo di migliorare la propria consapevolezza quindi la propria capacità di fonare in modo fisiologico. Tipicamente il percorso riabilitativo consiste di circa 10 – 15 sedute

Obiettivi del trattamento logopedico

  • Ripristinare una normale funzione vocale
  • Ridurre o eliminare dolore o malessere
  • Ridurre o eliminare l’affaticamento vocale
  • Migliorare acusticamente la qualità vocale

Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Via Fonteiana, 75 – 00152 – Roma (ROMA)

 
Privacy Policy

Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Partita IVA: 08226091000
Email: silviamari@gmail.com
Telefono: 065880541

Post Recenti

Copyright 2020 - Logopedista Bambini Roma. All rights reserved.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terzi parti, necessari rispettivamente a consentire alcune fondamentali funzionalità o fornirti indicazioni promozionali in linea con i tuoi interessi. Per leggere la cookie policy clicca sul tasto "Maggiori informazioni". Altrimenti ti basta chiudere questo banner o cliccare su un qualunque elemento della pagina per acconsentire all'uso dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi