Cos’è la Balbuzie

Come trattarla

trattamento-balbuzie-bambini-roma

Logopedista a Roma

Cos’è la Balbuzie

La balbuzie è un disturbo del linguaggio caratterizzato da interruzioni del normale flusso del discorso. Queste interruzioni sono chiamate disfluenze ed includono tre comportamenti nucleo principali.

  • COMPORTAMENTI NUCLEO
  • COMPORTAMENTI SECONDARI DELLA BALBUZIE
  • CAUSE DELLA BALBUZIE
  • COSA NON CAUSA LA BALBUZIE
  • ANDAMENTO DELLA BALBUZIE
  • VALUTAZIONE DELLA BALBUZIE
  • TRATTAMENTO DELLA BALBUZIE PER BAMBINI, BAMBINE, ADOLESCENTI ED ADULTI
  • VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLA BALBUZIE IN ETÀ PRESCOLARE E NEGLI ANNI DELLA MATERNA
COMPORTAMENTI NUCLEO
  • Ripetizioni di suoni, sillabe, parole e/o frasi (“p-p-p-palla”)
  • Prolungamenti di suoni (“Pooooooosso?”)
  • Blocchi (nessuna fuoriuscita di suono)

Quando la persona balbetta sperimenta una mancanza di controllo su ciò che vuole dire che spesso ha delle conseguenze molto dolorose sulla vita personale, socio-relazionale, scolastica e professionale.

COMPORTAMENTI SECONDARI DELLA BALBUZIE

I comportamenti nucleo della balbuzie prima descritti spesso sono accompagnati da comportamenti fisici secondari che includono: 

  • Lo strizzamento degli occhi
  • Tremori delle labbra e/o della mascella
  • Tensione nella testa, collo e spalle

Una persona che balbetta può anche cercare di evitare di dire parole, di cambiare parole all’interno delle frasi (circonlocuzioni), facendo finta di “dimenticare” quello che stava dicendo, di evitare situazioni o scegliere di non parlare. 

CAUSE DELLA BALBUZIE

Tipicamente la balbuzie insorge tra i 2 anni e mezzo ed i 4 anni e si manifesta quando avviene una combinazione di fattori che può avere diverse cause in diverse persone. Gli studi scientifici hanno individuato quattro fattori che molto probabilmente contribuiscono allo sviluppo della balbuzie: genetica (circa il 60% delle persone che balbetta ha un membro familiare che balbetta); sviluppo del bambino (bambini con disturbi dello speech e del linguaggio o con altre difficoltà dello sviluppo hanno maggiori probabilità di balbettare); neurofisiologia (recenti studi neurologici hanno provato che le persone che balbettano processano lo speech ed il linguaggio in modo leggermente diverso da coloro che non balbettano); e dinamiche familiari (aspettative molto alte e stili di vita molto veloci possono contribuire alla balbuzie). E’ molto probabile che le cause della balbuzie siano diverse dai fattori che la fanno perdurare e/o addirittura peggiorare.

COSA NON CAUSA LA BALBUZIE

Uno dei tanti miti sulla balbuzie è che sia causata da problemi emotivi o psicologici. In realtà, bambini, bambine, adolescenti e adulti che balbettano non hanno una maggiore probabilità di avere problemi psicologici o emotivi rispetto a coloro che non li hanno. Non c’è nessuna ragione di credere che un trauma emotivo possa causare balbuzie.

ANDAMENTO DELLA BALBUZIE

Mentre i bambini in età prescolare spesso dimostrano una bassa consapevolezza delle loro disfluenze, i bambini più grandi diventano sempre più consapevoli della loro balbuzie e di come le persone reagiscono ad essa. Sia per i più piccoli e le più piccole che per gli adulti, la fluenza del parlare può variare da giorno a giorno o da settimana a settimana. La fluenza può anche migliorare o peggiorare durante specifiche attività o in diversi ambienti.

VALUTAZIONE DELLA BALBUZIE

La logopedista Silvia Mari tipicamente si occupa della valutazione della balbuzie che consiste nel calcolare il numero ed il tipo di disfluenze che una persona ha in una varietà di situazioni (per esempio in un campione spontaneo del linguaggio, nella lettura orale); nel determinare, se necessario, le abilità motorie orali e le capacità del linguaggio; e nel determinare l’atteggiamento della persona che balbetta nei confronti della balbuzie ed il suo impatto nella vita quotidiana. Questa informazione viene analizzata per determinare la presenza o l’assenza di un disturbo della fluenza, quale la balbuzie, e la sua severità.

TRATTAMENTO DELLA BALBUZIE PER BAMBINI, BAMBINE, ADOLESCENTI ED ADULTI

La terapia si basa nel cambiare i comportamenti dello speech e le emozioni e gli atteggiamenti verso il parlare e la comunicazione. Alcuni degli obiettivi potrebbero includere:

  • Diminuire la frequenza della balbuzie
  • Ridurre la tensione durante i momenti di balbuzie
  • Identificare le istanze in cui la persona evita di dire alcune parole e diminuire tale comportamento e/o tutte quelle situazioni che tipicamente la persona che balbetta evita (ad esempio, parlare al telefono)
  • Esaminare e diventare consapevoli dei pensieri e delle sensazioni provate verso la balbuzie
  • Massimizzare la comunicazione efficace

Quanta terapia è necessaria e quanto durerà il trattamento dipende dalla severità del disturbo, dagli obiettivi della singola persona che balbetta e dalla sua abilità di partecipare al programma terapeutico. Tutti questi fattori sono affrontati durante il processo della valutazione e della restituzione dei risultati per determinare il migliore modo per procedere.

VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DELLA BALBUZIE IN ETÀ PRESCOLARE E NEGLI ANNI DELLA MATERNA

Nella fascia 0-5 anni, la valutazione si incentra nel determinare se la disfluenza del bambino o della bambina è fisiologica (un normale comportamento che emerge nel 50% dei bambini e delle bambine che stanno imparando a parlare) oppure se è patologica, ovvero se è balbuzie non andrà via da sola, aspettando, senza il giusto intervento terapeutico.

Nel caso in cui sia necessario il trattamento, in questa fascia di età, tipicamente, si sceglie la formula della terapia indiretta durante la quale la logopedista offre ai genitori o alle principali figure di riferimento della bambina o del bambino una serie di strategie e strumenti che hanno l’obiettivo di diminuire, laddove non è possibile ripristinare la fluenza iniziale, le disfluenze emerse.

Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Via Fonteiana, 75 – 00152 – Roma (ROMA)

 
Privacy Policy

Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Partita IVA: 08226091000
Email: silviamari@gmail.com
Telefono: 065880541

Post Recenti

Copyright 2020 - Logopedista Bambini Roma. All rights reserved.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terzi parti, necessari rispettivamente a consentire alcune fondamentali funzionalità o fornirti indicazioni promozionali in linea con i tuoi interessi. Per leggere la cookie policy clicca sul tasto "Maggiori informazioni". Altrimenti ti basta chiudere questo banner o cliccare su un qualunque elemento della pagina per acconsentire all'uso dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi