Blog

Il blog della dott.sa Silvia Mari

suggerimenti_parlare_con-balbuziente.jpg

Dall’esterno, la balbuzie potrebbe sembrare un problema di facile risoluzione che potrebbe essere risolto con qualche semplice consiglio. In realtà, per molti adulti che balbettano, la balbuzie può rappresentare un problema cronico che influenza in modo negativo diversi aspetti della loro vita sociale, lavorativa, affettiva, ecc. I seguenti sono alcuni consigli con cui tu, l’ascoltatore, puoi aiutare la persona che balbetta a sentirsi più a suo agio. Come conseguenza, anche tu ti sentirai più a tuo agio durante la conversazione.


Disturbo-dei-suoni-del-linguaggio.jpg

15 Novembre 2018 wp_1630053bambini0

I bambini possono dire suoni in modo non corretto mentre imparano a parlare. Prima imparano alcuni suoni come la m, p e d, poi imparano altri suoni più difficili come la z, la v o la c dolce. Lo sviluppo dei suoni segue delle tappe miliari che se non vengono raggiunte potrebbero indicare un disturbo dei suoni del linguaggio.


balbuzie.jpg

10 Settembre 2018 Silvia Maribalbuziebambini0

Balbuzie, questa sconosciuta. Che cos'è la balbuzie? La balbuzie è un disordine comunicativo in cui il flusso del discorso può essere interrotto da comportamenti nucleo, quali: ripetizioni (bi-bi-bi-biscotto), prolungamenti (biiiiiiiiiiscotto) e blocchi (assenza di suono), spesso associati a comportamenti secondari, quali: inusuali movimenti del viso e del corpo che accompagnano lo sforzo di parlare.


imparare-2-lingue.jpg

6 Giugno 2018 Silvia Maribambini0

Tutti possono imparare una nuova lingua. Alcune persone lo trovano più facile di altri, ma tutti noi possiamo farlo. Anche e soprattutto i bambini e le bambine possono imparare a parlare più di una lingua. Possono farlo a casa, a scuola o nella comunità che li circonda. Alcuni bambini apprendono facilmente entrambe le lingue, altri, invece, ne apprendono una meglio dell'altra.


suono-nei-bambini-4-5-anni.jpg

22 Febbraio 2018 Silvia Maribambini0

Ascolto e comprensione Capisce parole con concetti che indicano ordine come primo, secondo ed ultimo. Capisce parole con concetti che indicano tempo come ieri, oggi e domani. Segue direzioni lunghe come “mettiti il pigiama, lavati i denti e poi scegli un libro”. Segue le regole della classe quali “disegna un cerchio intorno a quello che mangi su un pezzo di carta” Sente e capisce la maggiore parte delle cose dette a casa e a scuola.


sviluppo-suoni-nei-bambini.jpg

19 Settembre 2017 Silvia Maribambini0

Da 0 a 8 settimane: pianto di riflesso e suoni vegetativi Pianto salutare Rumori vegetativi, ruttini, starnuti Impossibile produrre suoni simili a quelli usati per parlare in quanto la produzione dei suoni è condizionata dall’anatomia della cavità orale quasi del tutto occupata dalla lingua. Vocali nasali.


Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Via Fonteiana, 75 – 00152 – Roma (ROMA)

 
Privacy Policy

Copyright 2020 – Logopedista Bambini Roma
Dott.ssa Silvia Mari

Partita IVA: 08226091000
Email: silviamari@gmail.com
Telefono: 065880541

Copyright 2020 - Logopedista Bambini Roma. All rights reserved.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terzi parti, necessari rispettivamente a consentire alcune fondamentali funzionalità o fornirti indicazioni promozionali in linea con i tuoi interessi. Per leggere la cookie policy clicca sul tasto "Maggiori informazioni". Altrimenti ti basta chiudere questo banner o cliccare su un qualunque elemento della pagina per acconsentire all'uso dei cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi